Il primo poema di un certo rilievo dello scrittore irlandese si intitola "Ravenna". Nacque dopo i primi viaggi in Italia di un Wilde ancora ventenne, s…
Pietro Scarnera
Lo scrittore soggiornò a Riva del Garda nel 1909 e nel 1913. Benché suddito austro-ungarico, non combattè nella Grande guerra, ma sognò di assistere al…
Pietro Scarnera
È giunto il momento di parlare della "brush pen" - modificata da me - con cui sto disegnando tutto il fumetto sui viaggi in Italia. Con esempi illustra…
Pietro Scarnera
Il pittore francese - considerato il padre del simbolismo - fu un viaggiatore anomalo: alla vita mondana preferì i musei, e per lui l'Italia fu sopratt…
Pietro Scarnera
Tori, cagnolini e naturalmente piccioni si incontrano nei dipinti e nelle foto che dal '600 a oggi raffigurano la più famosa piazza di Venezia
Pietro Scarnera
Gli oggetti custodiscono ricordi, come sapevano bene due personaggi lontani nel tempo - l'imperatore Adriano e Goethe - ma simili nella loro veste di v…
Pietro Scarnera
Per i viaggiatori europei, e soprattutto per gli inglesi, gli italiani del '700/'800 erano praticamente dei selvaggi. Solo dopo una lunga permanenza ca…
Pietro Scarnera
Sarà inevitabilmente un fumetto pieno zeppo di cose che ancora non c'erano e cose che erano diverse da oggi, come ho imparato disegnando il viaggio a R…
Pietro Scarnera
Fino a pochi secoli fa nemmeno i cartografi sapevano con precisione come fosse fatta la penisola. L'Italia che cambia forma nelle mappe di Greci, Roman…
Pietro Scarnera
Il pittore francese aveva un nonno a Napoli e una zia a Firenze: erano comodi appoggi per i suoi viaggi in Italia e divennero anche i soggetti dei suoi…
Pietro Scarnera
I diari dello scrittore sono pieni di piantine e schemini: dalla basilica di Santa Croce a Firenze - scenario della famosa Sindrome di Stendhal! - a un…
Pietro Scarnera
Uno scorcio, o una certa luce, o a volte un suono. Sono le cose che mi rimangono quando da un viaggio è trascorso abbastanza tempo. Qui ho provato a di…
Pietro Scarnera